Siria / Le forze di sicurezza soffocano il venerdì di protesta


Ci sarebbero vittime

02 aprile 2011 - 13:00

(dal sito di Radio Onda d’Urto)

Altra giornata di contestazioni anti-regime in Siria. Migliaia di persone sono scese in piazza a Daraa, la città epicentro delle proteste, ma non solo. Tensioni anche a Damasco, nel sobborgo di Duma, dove le forze di sicurezza hanno caricato i manifestanti, tentando addirittura di rinchiuderli in una moschea. Scene simili in un altro quartiere della capitale, quello di Kfar Suse, dove c’è la moschea di al-Rifai. Qui le forze del regime sarebbero riuscite ad intrappolare i contestatori nel luogo di culto, al momento ancora assediato dalle stesse forze di sicurezza. Manifestazioni ieri anche nelle città di Latikia e di Homs. Secondo al-Arabiya, la repressione di oggi avrebbe prodotto almeno dieci vittime in tutto il Paese, anche se la tv panaraba non specifica dove si sarebbero registrati i morti.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati