Siria / Il governo si dimette. Basterà?


Mentre il presidente manda in piazza i suoi sostenitori con grande copertura mediatica

30 marzo 2011 - 12:38

(dal sito di Radio Onda d’Urto)

Sotto le pressioni della piazza, particolarmente calda nel sud del paese dove si protesta da giorni, il Governo siriano si è dimesso. Un nuovo esecutivo dovrebbe essere formato entro 24 ore. Intanto ieri manifestazioni ‘di milioni di cittadini’ in sostegno del presidente siriano Bashar al Assad si sono svolte in ‘tutte le regioni’ del Paese: lo afferma la tv di Stato siriana che mostra in diretta le immagini provenienti dalle piazze di Damasco, Aleppo al nord, Hasake al nord-est e Hama al centro.

Nel giorno della “Lealta’ alla nazione” il governo ha chiuso d’ufficio scuole, università e uffici pubblici ‘per consentire a tutti di partecipare alle manifestazioni’. I dissidenti parlano di arresti e si dicono scettici sulle promesse riforme.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati