Si ribella allo sfratto, arrestato


Un tunisino di 29 anni ha colpito con un pugno l’ufficiale giudiziario, una donna di 42 anni. E’ successo due giorni fa a Bazzano.

28 gennaio 2012 - 18:25

Ha colpito con un pugno l’ufficiale giudiziario, una donna di 42 anni, che per la seconda volta si era presentata a casa sua per eseguire lo sfratto. Per questo un tunisino di 29 anni è stato arrestato dai Carabinieri, chiamati sul posto dall’ufficiale giudiziario: dovrà rispondere di violenza, minaccia e lesioni a pubblico ufficiale.

L’episodio si è verificato due giorni fa a Bazzano, in provincia di Bologna. La donna, dopo essere stata medicata all’ospedale del posto, è stata dimessa con alcuni giorni di prognosi.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati