Sgomberate e demolite case occupate al quartiere Porto


Diverse persone, italiane e migranti, vivevano da tempo in stabili dismessi dalle ferrovie, vicino alle officine di manutenzione veicoli. Ruspe in azione, alcuni non riescono a recuperare gli effetti personali

24 luglio 2012 - 14:40

Polizia intervenuta di prima mattina con un ingente dispiegamento di celere e digos, per sgomberare una decina di casette di pertinenza dell’Officina di Manutenzione Veicoli di Trenitalia, in via Burgatti, nei pressi dei Prati di Caprara. Sarebbero state occupate da circa due anni da italiani e migranti.

Contestualmente alcuni degli stabili sono stati abbattuti da una ruspa, senza pare che fosse nemmeno data la possibilità agli occupanti di recuperare i propri effetti personali. Senza successo il tentativo di ostacolare lo sgombero, salendo sul tetto, da parte di alcuni degli occupanti, sostenuti da un gruppo di solidali accorsi durante le operazioni.

Articoli correlati