Sei milioni e mezzo per le scuole private emiliano-romagnole


C’è chi ai tagli è immune: l’Usr annuncia di aver ricevuto i fondi per il primo trimestre del nuovo anno scolastico da destinare agli istituti paritari, quasi sempre confessionali.

17 agosto 2011 - 17:16

Lacrime e sangue? Non per tutti, forse per molti, sicuramente non per l’istruzione privata dell’Emilia Romagna, naturalmente per la quasi totalità di impronta confessionale.

L’Ufficio Scolastico Regionale ha informato di aver ricevuto da Roma il 28 luglio 6.440.000 euro , primo acconto dei fondi statali previsti per l’anno scolastico che sta per iniziare, relativo al periodo settembre-dicembre.

Ora starà agli uffici provinciali spartire il bottino tra i vari istituti paritari.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati