Sciopero dei lavoratori del gruppo Delta


Assemblea e presidi per i lavoratori in sciopero del gruppo finanziario Delta.

16 dicembre 2009 - 12:10

Oltre 900 lavoratori del gruppo finanziario Delta (già noto alle cronache per l’ichiesta “Re nudo” sui rapporti tra le banche della Repubblica di San Marino e l’Italia) rischiano di rimanere senza lavoro. Il gruppo di proprietà della Cassa di Risparmo di San Marino è composta da oltre 20 società, ha sede a Bologna e si occupa di mutui e prestiti.

I lavoratori si sono riuniti ieri in assemblea in via Galliera per parlare del rischio reale che la società venga posta in liquidazione coatta amministrativa o venga decretato il fallimento. Dopo l’assemble due presidi: il primo davanti alla sede del gruppo in via Cairoli, il secondo in piazza Cavour davanti alla Banca d’Italia.

I lavoratori chiedono una soluzione rapida per salvare i posti di lavoro. Secondo i sindacati un’importante gruppo bancario italiano sarebbe interessato all‘acquisto ma la trattativa stenta a partire.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati