Sciopero contro la privatizzazione: bus fermi


L’Atc ammette un’adesione oltre l’80%. Dopo pasqua altro sciopero, probabilmente con manifestazioni di piazza.

24 marzo 2010 - 20:29

Autobus fermi contro il bando di gara per l’assegnazione del servizio di trasporto pubblico locale. Allo sciopero di quattro ore  indetto oggi dalle sette sigle presenti all’Atc ha aderito “oltre il 90%” dei lavoratori secondo i sindacati e “oltre l’80%” dicono dall’azienda. E quello di oggi rischia di essere solo l’inizio di una lunga lotta (come gia’ accadde nella sfilza di scioperi che accompagnarono il primo tentativo di bando di gara). I sindacati hanno in mente di fare presto il bis e questa volta con uno sciopero di 24 ore, probabilmente prima del 20 aprile e quindi del termine per la raccolta delle manifestazioni di interesse alla gestione del servizio bus. Si parla quindi di un altro sciopero dopo pasqua, attorno al 9-10 aprile. E in quell’occasione, a differenza di oggi, ci dovrebbero essere anche manifestazioni di piazza.

“Lo sciopero di oggi e’ andato come era nelle nostre previsioni e questo prova
quanto siano preoccupati i lavoratori”, commenta l’Rdb.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati