Roma / Trecentomila in difesa dell’acqua e contro il nucleare [audio]


Tanti alla manifestazione indetta dai comitati referendari

27 marzo 2011 - 14:31

(dal sito di Radio Onda d’Urto)

E’ stata un successo la manifestazione di questo pomeriggio a Roma indetta dai comitati referendari Due sì per l’acqua bene comune. Un appuntamento che ha esteso le parole d’ordine al no al nucleare e no alla guerra. Almeno 300mila i partecipanti , tra cui tanti cittadini, associazioni e rappresentanti politici. Presente anche il popolo delle rinnovabili, con il gruppo ‘Sos rinnovabili’ (formato da 150 mila lavoratori e oltre 2 mila imprese) che chiede di recarsi a votare per il referendum del 12 e 13 giugno per scegliere un futuro “pulito”. Raggiungere il quorum e recarsi in massa alle urne il 12 e 13 giugno per i referendum su acqua e nucleare è anche l’appello lanciato da Wwf e Legambiente che sottolineano come sia un grave atto di irresponsabilità non accorpare il voto referendario alle elezioni amministrative, così come la scelta del governo di ridurre del 60% i finanziamenti al ministero dell’Ambiente. L’unico ministero che ha avuto un aumento è quello della Difesa.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati