Roma / Confermato il carcere per 9 dei 12 fermati


Altri due finiscono ai domiciliari. Uno è libero.

20 ottobre 2011 - 15:58

fonte: Radio Onda D’Urto

Restano in carcere nove dei dodici manifestati arrestati sabato scorso a Roma durante gli scontri di piazza San Giovanni. Tra loro anche Valerio Pascali, 21 anni iscritto all’Alma Mater, a cui gli amici hanno dedicato uno striscione in via Zamboni “Valerio libero, liberi tutti. Indietro non si torna, il dissenso non si arresta”. Per altri due fermati sono stati disposti gli arresti domiciliari mentre uno torna in libertà. La decisione del Gip del tribunale di Roma è arrivata nella notte dopo oltre sei ore di camera di consiglio. Niente processo per direttissima: dalla visione dei filmati gli inquirenti si aspettano prove più consistenti e, perché no, qualche nuovo arresto. Intanto Maroni ha già firmato l’espulsione per il ragazzo rumeno fermato.

> Approfondimento

Intervista di Radio Onda d’Urto all’avvocato di uno dei ragazzi arrestati

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati