Rinviato uno sfratto in Bolognina


Ne danno notizia Asia Usb e Bologna Prende Casa nel comunicato che ripubblichiamo

07 ottobre 2010 - 14:55

Si è concluso, verso mezzogiorno, partito questa mattina alle 8, l’ennesimo pichetto anti-sfratto degli inquilini resistenti, organizzato in via crespi (quartiere bolognina), riusciendo ad ottenere il rinvio per lo sfratto esecutivo, che colpiva l’ennesima famiglia di operai in cassa integrazione. Ancora una volta forze dell’ordine per rimarcare come si tratta l’emergenza abitativa, ma la solidarietà tra lavoratori, cassa-integrati, precari e studenti nel non voler pagare i costi della crisi, ha fatto si che ancora una volta si riuscisse a fermare lo sgombero.
Solo la mobilitazione paga!
Per il diritto all’abitare per tutti/e

ASIA-USB
Bologna Prende Casa

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati