Rimini / Si ribellano all’albergatore, ora rischiano sgombero


L’associazione Rumori Sinistri chiede di sostenere la lotta di sette lavoratori dell’albergo Le Conchiglie di Riccione: “Intervenire rapidamente”.

24 settembre 2012 - 17:25

Richiesta d´intervento immediato a sostegno dei lavoratori dell´Hotel Le Conchiglie (Riccione) e contro la direzione dell´azienda e dell´agenzia d´intermediazione della forza lavoro. Rendiamo noto che il direttore dell´albergo ha minacciato di sgomberare con la forza i lavoratori.

Premessa

Vi scriviamo questa sintetica nota per rendervi partecipi che la situazione sociale ed abitativa dei lavoratori dell´Hotel Conchiglie di Riccione si sta aggravando di ora in ora.

Come avete letto dalla stampa locale, sette lavoratori impiegati attraverso un´agenzia rumena percepiscono meno di due euro all´ora, per circa novanta ore settimanali e senza giorno libero. Gli ultimi due elementi non ci sorprendono visto che sono elementi strutturali negli alberghi della Provincia di Rimini.

Cronaca recente

Venerdì 21 settembre siamo stati contattati da alcuni lavoratori per via dell´insolvenza del loro datore di lavoro: non hanno ancora ricevuto due (o tre mesi di salario), per cu ci hanno chiesto di essere presenti con loro durante una conferenza stampa e un semplicissimo volantinaggio, funzionale a far conoscere alle autorità locali e ai mass media che oltre al problema di enormi difficoltà economiche vi era un impellente bisogno di affrontare un problema abitativo, vista la minaccia di sgombero da parte della direzione dell´albergo. Noi siamo stati affianco ai lavoratori per denunciare un gravissimo caso di illegalità, d´impoverimento dei lavoratori e di ipersfruttamento. E´ stata nostra cura contattare Sindacalisti, Assessori, Sindaci, Consiglieri Comunali e Giornalisti, oltre a tutti i cittadini sensibili al rispetto dei lavoratori del distretto del turismo. Per i motivi sopraindicati i lavoratori ci hanno invitato a realizzare tale opera comunicativa con la massima celerità possibile.

In tale occasione sono intervenute le diverse forze dell´ordine (Polizia di Stato, Vigile, Carabinieri e Digos) a cui abbiamo comunicato che l´illegalità dell´Hotel Conchiglie sta creando nuove povertà, homeless e agitazione sociale. Non è nostro privilegio sapere se tali agenti abbiano comunicato ai loro superiori, tra cui il Sindaco di Riccione (nel caso dei vigili) la necessità d´intervenire nei confronti della Direzione di suddetto Hotel Le Conchiglie

Domande urgenti

Noi chiediamo se le Autorità (Il Comune di Riccione e la Provincia di Rimini), le forze democratiche e i sindacati possano intervenire celermente.

. Come intendete aiutare dei lavoratori, che sono stati ipersfruttati, e non stanno ricevendo il salario da diversi mesi e rischiano di diventare homeless per responsabilità del loro sfruttatore?

. Le autorità locali hanno il potere di imporre al direttore di rispettare il diritto al posto letto dei lavoratori creditori?

. Perché non attivate un fondo di assistenza immediata ?

. Il Comune di Riccione e la Provincia di Rimini come intendono intervenire per bloccare l´attività di un Hotel in cui si utilizzano l´intermediazione internazione, lavoro nero e lavoro gravemente sfruttato?

Con preghiera d´intervento immediato.

Ass. Rumori Sinistri

 

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati