Quale memoria per gli anni settanta?


Incontrono tra storia, memoria e attualità alla Casa del Popolo di Ponticelli di Malalbergo.

29 ottobre 2009 - 02:20

Sabato 31 ottobre 2009
ore 16,30
presso la Nuova Casa del Popolo di Ponticelli
di Malalbergo (BO)

Memoria e didattica

Interviene Cinzia Venturoli (Università di Bologna), autore di Stragi
fra memoria e storia. Piazza Fontana, piazza della Loggia, la stazione
di Bologna: dal discorso pubblico all’elaborazione didattica
(2007).
Si parlerà del rapporto tra giovani e memoria e tra memoria e storia,
degli strumenti didattici a disposizione degli insegnanti e dei
possibili fonti utilizzabili.

Segue cena popolare (sottoscrizione consigliata €5 – prenota con
Findus 3485180851 o Andrea Hajek 3389254291).

La serata si concluderà con ‘Per me l’uomo nero è la strage’, un
monologo di e con Cecilia Ghidotti che affronta alcuni interrogativi
legati ai temi delle stragi italiane in generale, della strage di
Piazza Loggia in particolare, della memoria, della costruzione della
propria identità. Si tratta di una percorso che prende le mosse dal
caso di Federico Aldrovandi, diciottenne ferrarese, ucciso durante un
controllo delle forze dell’ordine nel settembre 2005.

La manifestazione per chiedere giustizia sull’accaduto fa scattare un
cortocircuito che collega, nella percezione dell’io narrante, la
richiesta del “Comitato Verità e Giustizia per Federico” all’attività
delle tantissime “Associazioni Familiari Vittime di” che ormai da
decenni chiedono giustizia allo Stato.

ASS. PRIMO MORONI
NUOVA CASA DEL POPOLO DI PONTICELLI

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati