Presidio in via del Pratello contro l’archiviazione del caso Lonzi [foto]


Presidio Anarchico in via del Pratello, per protestare contro l’abuso di potere delle forze dell’ordine. La protesta prende luogo in seguito all’archiviazione del “caso Lonzi”.

15 maggio 2010 - 13:22

Una trentina di persone hanno dato vita, nella giornata di ieri venerdì 14 maggio, ad un presidio di fronte al carcere minorile di via del Pratello. La protesta prende luogo in seguito all’archiviazione del caso Lonzi per denunciare la precaria situazione nelle carceri italiane: sovraffollamento, condizioni di detenzione al limite dei diritti umani fino ad arrivare a maltrattamenti e una scia di morti che raramente trova giustizia. Marcello Lonzi, 29 anni, livornese, è uno di questi casi: venne arrestato nel 2003 con l’accusa di tentato furto e morto in carcere in circostanze misteriose. Il caso del suo decesso, dapprima ricondotto ad un semplice malore, venne archiviato e successivamente riaperto nel 2006 per le pressioni dei familiari, per poi essere ri-archiviato in questi giorni. Il caso avrebbe rischiato di andare nel dimenticatoio se non fosse stata per la madre della vittima, che ha chiesto alla magistratura di rivedere il caso alla luce di ferite che fanno pensare ad un pestaggio. La protesta prende un più largo respiro alla luce degli ultimi avvenimenti di cronaca, che hanno visto le carceri italiane, e più in generale le forze di polizia, al centro di polemiche, fra i più tristemente noti, oltre al caso Lonzi il caso  Aldrovandi, il caso Cucchi, il caso Frapporti e in ultimo il caso Gugliotta.

> Una foto del presidio:

DSC_0325

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati