Piazza Verdi e dintorni, si torna al coprifuoco


Le novità emerse dalla riunione del comitato per l’ordine pubblico: più polizia, limitazioni agli orari di apertura e divieto di portare con sè lattine e bottiglie di alcolici aperte.

12 giugno 2012 - 17:18

La nuova campagna politica e mediatica contro l’aggregazione sociale in zona universitaria ottiene i suoi frutti. A breve, infatti, si annuncia un secco giro di vite fatto ancora una volta di limitazioni, divieti e militarizzazione. E’ questo, infatti, il risultato della riunione del comitato per la sicurezza e l’ordine pubblico che si è svolto stamattina in Prefettura.

Il primo provvedimento annunciato riguarda un rafforzamento del presidio delle forze dell’ordine in piazza Verdi e dintorni: ci sara’ una “sorveglianza dinamica”, con piu’ uomini, che proseguira’ fino alle 3-4 di notte. Poi si attende un’ordinanza urgente del sindaco, Virginio Merola, per accorciare gli orari di apertura di alcuni locali della zona. Infine si è deciso di stabilire, per alcune zone della città, il divieto di portare lattine e bottiglie di alcol in vetro: guerra alle “lattine di alcol e bottiglie di alcol aperte”, spiega Merola, pensando ad un “provvedimento generale” che stabilirà “il divieto di portarle da un certo orario, in certe zone della città, a partire dal centro storico”.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati