Piazza Puntoni, multe da 400 euro a due studenti


Finiti nel mirino della Polizia municipale che, evidentemente, voleva firmare una punione esemplare per rispondere a chi accusa i Vigili di non fare abbastanza contro il cosiddetto “degrado”.

25 giugno 2012 - 19:32

Prosegue l’ondata repressiva che, negli ultimi tempi, ha ripreso pieno vigore nei confronti di chi frequenta la zona universitaria. La scorsa notte ne hanno fatto le spese due studenti accusati di “schiamazzie” e multati dalla Polizia municipale in piazza Puntoni: nei loro confronti i Vigili hanno comminato una maxi-multa di 400 ben euro a testa.

Un’iniziativa che  sa molto di punizione “esemplare”: per mandare un segnale e magari rispondere a chi accusa la Municipale di non fare abbastanza, in altre parole, ci si accanisce contro due studenti rifilando loro una sanzione decisamente spropositata.

Articoli correlati