Parte il piano anti-graffiti, poi telecamere e sorveglianti


Via al piano anti-graffiti che da mesi occupa i pensieri della giunta comunale e il dibattito cittadino.

12 ottobre 2009 - 13:18

Si parte lunedì mattina alle 9 e al primo intervento, in via Castiglione, prenderà parte anche il sindaco Delbono. Dopo le operazioni di ripulitura del centro storico, per sorvegliare i muri il comune si affiderà a telecamere e associazioni di volontariato. Per l’opposizione si tratta delle “ronde” che a parole il sindaco non vuole, anche se il Pd prontamente nega. In piena crisi economica, ammontano a 200.000 euro i fondi stanziati da palazzo D’Accursio per l’ennesima “emergenza” degrado (più 30.000 a carico della Soprintendenza). Per i writers “buoni”, spiega il comune, ci sono aree ben delimitate per lo più in periferia.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati