Occupate anche le Rosa Luxemburg


L’iniziativa all’istituto di via della Volta è scattata oggi pomeriggio. Solidarietà dal Sabin, che annuncia le iniziative in programma per domani in vista del “No Gelmini Day” del 25.

22 novembre 2010 - 20:52

Dopo il Sabin, per protestare contro la riforma Gelmini e i tagli alla scuola pubblica da oggi pomeriggio è occupato anche l’istituto tecnico commerciale “Rosa Luxemburg” di via della Volta.

Agli occupanti arriva subito la solidarietà degli studenti del Sabin. “Portiamo la nostra solidarieta’ agli occupanti e alle occupanti dell’istituto superiore Rosa Luxemburg che da oggi con determinazione hanno dato inizio ad un periodo di occupazione anche nel loro istituto”. Domattina alle 9, al Sabin, ci saranno anche rappresentanti dei Cobas scuola e del coordinamento precari della scuola per l’assemblea “Per opporci alla crisi ripartiamo dalla scuola”. Dal Sabin si rilancia poi l’appello a scendere in piazza per grande giornata di blocco di giovedi’: l’appuntamento e’ in piazza Maggiore alle 9,30 per il “No Gelmini day”.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati