No ddl Gelmini, domani il movimento contro l’inaugurazione dell’anno accademico


Il programma del 38 occupato lancia per domattina alle 9 il ritrovo in Santa Lucia. Ieri centinaia all’assemblea di ateneo

17 dicembre 2010 - 12:55

E’ l’inaugurazione dell’anno accademico di domani il prossimo obiettivo di studenti, ricercatori e precari in mobilitazione da ormai un mese. A deciderlo l’assemblea di Ateneo che si  è tenuta ieri sera, in un Aula III di Lettere e Filosofia gremita, durante la quale molti interventi hanno ribadito  la forza espressa da una piazza coesa e determinata durante la rivolta di Roma e rifiutato ogni distinzione tra “buoni e cattivi”: discrimine privo di attinenza alcuna con quanto è successo per le strade della capitale, ma che continua a ricorrere sui media mainstream e tra quanto scrivono e dicono certi scrittori (in primis Roberto Saviano) e molti politici di sinistra.


> Di seguito il programma di oggi e domani al 38 occupato, come diffuso nelle mailing list studentesche:

Venerdì 17 DICEMBRE 2010

ore 16.30 Laboratori (autoriforma e comunicazione)
ore 19.00 Aperitivo
ore 21.00 C.U.A. Bologna presenta: QUE SE VAYAN TODOS! OLTRE IL 14 DICEMBRE
Dibattito sulle prospettive di movumento con compagni di altre realtà nazionali e con Gigi Roggero

Sabato 18
ore 9.00 Ritrovo in Santa Lucia per prendere posizione contro l’inaugurazione dell’anno accademico

ore 19.00 Aperitivo con mostre fotografiche e proiezione di video sulla mobilitazione di queste settimane e la sommossa di Roma

ore 21.00 Riot Party


Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati