Cultura e riappropriazione in zona universitaria: 28 denunce
Cua: “Si vuole azzittire il dissenso” [audio]


.

23 maggio 2011 - 15:07

Ventotto persone, tra cui diversi attivisti del Collettivo universitario autonomo, sono state denunciate per le iniziative organizzate nell’ambito di “Brain Runner”, la tre giorni di cultura, musica e riappropriazione che si è svolta in zona universitaria dal 17 al 19 maggio 2011. La replica del Cua: “Questa mossa della questura si inscrive nel clima di impaurimento e azzittimento del dissenso verso il regime Berlusconi”. Gli studenti in conferenza stampa: “In questa città la Questura rappresenta il Pdl” [audio]. Solidarietà dell’Ass. Anticapitalista

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati