Morire per overdose a pochi passi da Palazzo D’Accursio, secondo caso in poche settimane


Successe già a dicembre. Il commento è lo stesso: nella Bologna della “accoglienza selettiva” e del welfare smantellato, che si scandalizza quando si propongono strumenti per la riduzione del danno come le narcosale, succede anche questo.

01 febbraio 2010 - 21:04

Un’altra morte per overdose nei bagni pubblici di via IV novembre, in pieno centro e lungo le mura del palazzo del Comune di Bologna. Il giovane, un napoletano di 26 anni tossicodipendente, e’ stato trovato morto nei bagni dai sanitari del 118 intorno alle 17,30.

Si tratta del secondo caso in appena un mese: il 9 dicembre scorso, infatti, venne trovato morto (sempre per overdose) un uomo di 30-35 anni.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati