Modena, quasi duecento al corteo antiproibizionista


Si sta svolgendo la manifestazione indetta da Libera, Agitati, Usi e Cam

07 aprile 2010 - 21:22

E’ in corso dalle 19.30 la manifestazione nel centro storico di Modena contro le ordinanze anti alcool emanate dal sindaco Giorgio Pighi, dietro lo striscione che recita «Bere una birra in strada non è reato». La manifestazione è stata indetta da spazio sociale Libera, collettivo anarchico Gli Agitati, Unione Sindacale Italiana e Collettivo Autonomo Modenese. In piazzale S.Agostino è stato organizzato un aperitivo popolare,  poi è partito il corteo, che percorrerà  le vie del centro toccando tutti i punti caldi della movida modenese.

«Se non si puo’ piu’ girare con la birra in tasca ognuno di noi e’ ricattabile, c’e’ la scusa per fermarlo e bloccare la socializzazione libera. Per inseguire il centro destra Pighi ha fatto autogol, le ordinanze porteranno i voti al centro destra e alla Lega», spiega Colbi di Libera.

La mobilitazione continua: per sabato 10 aprile il Cam ha indetto un presidio anti ordinanza alle 19 in piazza Pomposa. Dalle 21 alle 24 l’iniziativa proseguira’ al “Lab scossa” di via Carteria

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati