Modena e Reggio Emilia / L’Ateneo sostituisce ricercatori con esterni


La risposta della facoltà di Economia dell’Unimore alla protesta dei ricercatori: due su tre non fanno lezione ed il preside ha chiesto supplenze esterne.

26 ottobre 2010 - 20:01

Se l’Università di Bologna ha fatto un passo indietro, quella di Modena e Reggio Emilia lo fa in avanti. La Facolta’ di Economia “Marco Biagi”, infatti, replica alle proteste contro il ddl Gelmini attivando contratti di supplenza esterni. Ad annunciarlo e’ il preside Eugenio Caperchione. “Ad Economia i due terzi dei ricercatori non fanno lezione- spiega il preside- ci siamo dunque organizzati concentrando gli studenti in classi piu’ numerose, dove avevamo tre aule che facevano lo stesso programma ora ne abbiamo solo due, inoltre abbiamo dovuto chiedere qualche supplenza all’esterno, quindi mettere qualche contratto a pagamento”.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati