Modena / Arriva il Papa, via le tende dei terremotati: “Antiestetiche”


Tre giorni fa i Vigili urbani hanno intimato ai terremotati di smontare un accampamento in vista della visita del Papa. La Protezione civile conferma tutto, ma fa dietrofront: “Niente rimozione”.

23 giugno 2012 - 12:17

Tre giorni fa a Rovereto di Novi, in provincia di Modena, alcuni agenti della Polizia municipale hanno invitato i cittadini terremotati a sgomberare il campo vicino alla chiesa perchè martedì lì farà tappa il Papa e le tende sarebbero “antiestetiche”.

La notizia è trapelata attraverso i social network ma la Protezione civile la conferma, anche se riducendo il tutto ad una “incomprensione” tra i cittadini e la Municipale. Comunque, c’è il dietrofront: “Nessuna tenda sarà rimossa- dice la Protezione civile- il Papa verra’ in visita proprio per incontrare le popolazioni terremotate”.

Le tende finite nel mirino dei Vigili sono quelle di privati cittadini imontate nel campo adiacente al cimitero e alla chiesa crollata, dove e’ morto il parroco di Rovereto. Normalmente verrebbe giudicata come un’occupazione abusiva di suolo pubblico, ma dopo il sisma del 20 e del 29 maggio i sindaci e le forze dell’ordine hanno deciso ufficialmente di consentire l’installazione delle tende nei parchi e nelle aree pubbliche.



Articoli correlati