Milano / Polizia pesta studenti dei collettivi nei corridoi del metro


Dopo un blitz all’Unione Ufficiali in Congedo contro “Allenati per la vita”, progetto di addestramento militare degli studenti

29 settembre 2010 - 14:13

(dall’Agenzia di Radio Onda d’UrtoAlcuni diritti riservati)

Alcune decine di militanti del centro sociale milanese Cantiere e del Coordinamento dei collettivi studenteschi di Milano sono stati bloccati e pestati dalla polizia all’interno della stazione metropolitana di Duomo. I ragazzi in precedenza avevano fatto puntato la sede dell’Unuci, unione degli ufficiali in congedo, per porre alcune domande riguardo al progetto parafascista che coinvolge i ministeri della Difesa e dell’Istruzione, ‘Allenati per la vita’, e che prevede l’addestramento militare degli studenti e che proprio l’Unuci dovrà gestire. Respinti con violenza fuori dagli uffici i ragazzi si sono diretti verso la metropolitana di Piazza Duomo, tra cori, striscioni e fumogeni. Al momento di tentare l’ingresso senza pagare sono intervenuti agenti della polizia e carabinieri che li hanno quindi bloccati nel piano mezzanino e li hanno picchiati con grande violenza

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati