Milano, mobilitazioni per il Conchetta, pesanti denunce


Sono 51 i compagni che rischiano un processo per le manifestazione seguite lo scorso anno allo sgombero del Cox 18.

05 gennaio 2010 - 11:35

(CC- BY-NC-ND radiondadurto.org) Le comunicazioni sono arrivate poco prima di Natale ai militanti dellarea antagonista. Tra i denunciati militanti dei Corsari, presenti alla Statale di via Festa del perdono, del centro sociale Cantiere, del Vittoria, di Villa occupata e i Transiti. Per loro le accuse sono a vario titolo di manifestazione non autorizzata, devastazione e saccheggio, incendio, lesioni, interruzione di pubblico servizio. Le indagini riguardano sia il 22 gennaio quando il tam tam tra i militanti radunò in una via Conchetta militarizzata decine di esponenti dei centri
sociali, che poi bloccarono la circonvallazione in viale Tibaldi e partirono in corteo lungo le vie del quartiere ma anche la manifestazione del 24 gennaio che partì da piazza XXIV maggio, attraversò il centro e arrivò fino a piazza Duomo. Una manifestazione a cui avevano partecipato migliaia di persone.

> Ascolta ai microfoni di Radio onda d’Urto Stefano del Conchetta.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati