Londra / In 5000 contro i tagli all’istruzione. Quindici le università inglesi occupate. [audio]


Nuova giornata di lotta in difesa dell’istruzione libera e gratuita in Inghilterra. Ascolta il contributo di Arianna, studentessa della School of Oriental and African Studies di Londra.

25 novembre 2010 - 02:05

Giornata di mobilitazione a Londra contro i tagli del governo all’istruzione e l’aumento delle tasse scolastiche studenti medi e universitari sono scesi in piazza in cinquemila. Il corteo si è snodato per il centro cittadino incontrando la durissima reazione della polizia che ha trattenuto, incordonandoli, i manifestanti a Whitehall fino a serata inoltrata. La manifestazione segue la grande mobilitazione del 10 novembre che aveva visto gli studenti occupare Millbank, la sede del partito conservatore.  Da lunedì la School of Oriental and African Studies (Soas) della University of London hanno inaugurato un’ondata di occupazioni che ha visto  Metropolitan University, University College of London, Oxford University, Manchester University e molte altre università in tutto il paese occupare contro i tagli del governo di coalizione. Ascolta il contributo di Arianna, studentessa e attivista della Soas.

> Audio

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati