Lo Stato deve 20 milioni di euro alle scuole bolognesi


Come se non bastasse il riordino degli indirizzi delle superiori, cresce la cifra che lo Stato dovrebbe restituire alle scuole della provincia. Considerando anche i tagli, tra i presidi c’è chi dice: “Qui ad aprile chiudiamo”.

12 febbraio 2010 - 15:27

Ieri i sindacati hanno svolto un incontro in Prefettura ed aggiornato il monitoraggio dei crediti che le scuole di Bologna vantano nei confronti dello Stato: sommando quelli delle 90 scuole (su 119) che hanno aderito all’iniziativa, al 31 dicembre 2009 si arriva alla cifra di 17,4 milioni di euro. La stima complessiva, quindi, si aggira intorno ai 20 milioni. A giugno dell’anno scorso lo stesso monitoraggio indicava crediti per 13 milioni, quindi in pochi mesi la cifra è lievitata di ben 7 milioni di euro. Sommando questi dati ai tagli già effettuati ed a quelli annunciati per settembre, una preside di San Lazzaro ha dichiarato: “Qui ad aprile si chiudono le scuole”.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati