Libia / Inizia la battaglia di Tripoli


Pochi chilometri separano le truppe del Cnt, coperte dall’aviazione Nato, dalla capitale, dove già si registrano i primi combattimenti. Potrebbe essere l’ultimo atto del lungo dominio di Muhammar Gheddafi

21 agosto 2011 - 17:09

Le truppe del Consiglio Nazionale Transitorio sono ormai a una ventina di chilometri dalla capitale libica dove è asserragliato Gheddafi. Nelle periferie e nei paraggi dell’aeroporto si segnalano già combattimenti, a cui partecipano avanguardie del Cnt infiltrate nella città negli scorsi giorni

Dopo aver conquistato le città limitrofe e tagliato i rifernimenti a Tripoli, con la copertura aerea della Nato, le forze di Bengasi si apprestano all’ultima grande battaglia della Guerra di Libia. Un conflitto che, dopo le insorgenze di febbraio esplose sulla scia di quanto avvenuto in Tunisia ed Egitto, dal 19 marzo vede  aviazione e marina francesi, inglesi, statunitensi e italiane schierate dalla parte degli oppositori del rais.

Si rincorrono voci che danno per imminente la fuga di Gheddafi, che segnerebbe la fine di oltre quaranta anni di potere ininterrotto. Intanto il numero 2 del regime, Abdessalem Jalloud, ha lasciato ieri il paese rifugiandosi a Roma

 

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati