Let’s Strike: «Abbiamo occupato Lettere»


Verso la data di mobilitazione del 27 gennaio: riceviamo e pubblichiamo comunicato e programma dell’occupazione

25 gennaio 2011 - 12:07

Ieri sera, dopo l’assemblea di Ateneo tenutasi al 38 di via Zamboni, si è  deciso di occupare la Facoltà di Lettere per tenere alta l’attenzione verso  l’importante giornata del 27 gennaio quando a Bologna sfilerà il corteo della  FIOM che si concluderà in piazza Maggiore con i comizi di Landini e Camusso.
Invitiamo ad una conferenza stampa che si terrà alle 13 di fronte all’ingresso  della Facoltà per esprimere le motivazioni dell’occupazione.

Campagna LET’S STRIKE

Generalizzare lo sciopero della FIOM al mondo della conoscenza è un obiettivo  politico centrale; per lo studente precario dell’era Gelmini, scioperare è  mettere in campo forme alternative di dissenso e conflitto, adeguate al suo  tatus di non garantito sottoposto allo sfruttamento e al furto delle sue capacità, delle sue passioni, del sapere che ogni giorno produce.

Abbiamo occupato dopo l’assemblea di lunedì la facoltà di Lettere perché per  noi scioperare significa riprendersi spazi come le nostre facoltà e riempirli  con i nostri contenuti fatti di sostegno alle lotte e di produzione di cultura  altra. Per costruire in uno spazio liberato la grande ed importante tappa del  27 gennaio al fianco dei metalmeccanici.

LET’S STRIKE @ 38 OCCUPATO!

PROGRAMMA OCCUPAZIONE

MARTEDI 25 GENNAIO

CINEFORUM

ORE 15 “Vogliamo i colonnelli” di M. Monicelli

ORE 17 “Shutter Island” di M. Scorsese

ORE 17 Laboratorio artistico verso il corteo del 27: prepariamo striscioni,  cartelli e altro materiale con il quale scendere in piazza giovedì!

ORE 19.30 APERITIVO

ORE 22 SERATA MUSICALE

DJ SCHNAIDA (ska-rock)

REVOLUTION ROCK (ska-rock-punk)

ARSENALE DJ (trash)

MERCOLEDI 26 GENNAIO

CINEFORUM

ORE 13 “Milano calibro 9”

ORE 15 “Il profeta” di J. Audiard

ORE 17 “Prendi i soldi e scappa” di W. Allen

ORE 15 LABORATORIO AUTORIFORMA

ORE 19 APERITIVO con distribuzione del nuovo numero della non-rivista Anomalia

ORE 20 CENA SOCIALE

ORE 21 QUE SE VAYAN TODOS!
Riflessioni su uno slogan nato nell’Argentina della crisi  economica del 2001, che si è   diffuso ormai nei movimenti globali, in Tunisia, in Italia, in  Grecia. A seguire  proiezione del film “Il diario del saccheggio” di F.SOLANAS sull’
esperienza dei piqueteros argentini. Interverrà una compagna argentina.

GIOVEDI 27 GENNAIO

CORTEO PER LO SCIOPERO GENERALE!

CONCENTRAMENTO ORE 10 PIAZZA VERDI

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati