Lega Nord, ronde fuori tempo massimo


La fantasia perversa di Manes Bernardini: “Porteremo la polizia nelle zone più insicure”, tanto “quando ci muoviamo noi” le “portiamo al seguito”

05 luglio 2011 - 17:36

Quando ormai in tutta italia il fenomeno delle ronde, con l’avallo del Viminale o senza, viene ricordato come una delle tante bizzarrie annunciate e mai concretizzate del Carroccio, il bolognese Manes Bernardini ci ripova, annunciando le “notti verdi”, pattugliamenti ovvero durante le quali i leghisti prepareranno dossier fotografici “per immortalare le situazioni di criticità e poi riverificarle a distanza di tempo”.

E non è tutto: siccome “ogni volta che ci muoviamo noi della Lega portiamo al seguito le forze dell’ordine – è il grottesco ragionamento di Bernardini – grazie alla nostra presenza porteremo la polizia nelle zone più insicure”

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati