Lazzaroni apre a Casapound


Casapound? Per l’assessore Luisa Lazzaroni è semplicemente “un associazione come le altre”.

30 novembre 2009 - 12:02

Il gruppo neofascista si era, nei giorni scorsi, fatto avanti per avere in gestione lo spazio di via San Carlo, già offerto al Lazzaretto autogestito che è in trattativa con il Comune per una nuova sede. Oggi l’assessore Lazzaroni, ai microfoni di Radio Città del Capo, torna sull’argomento dichiarando che non esiste “nessuna preclusione” per Casapound. Luisa Lazzaroni non sembra preoccupata dal fatto che gli attivisti di Casapound si autodefiniscano “i fascisti del terzo millenio” e continua dicendo che “non è certo l’appartenza politica che crea delle preclusioni” e tira in ballo l’uguaglianza davanti alla legge: ” Noi non possiamo fare delle leggi e poi dire che per qualcuno non valgono: le leggi devono essere uguali per tutti”, dimenticandosi forse quanto dice la Costituzione sulla ricostituzione dei gruppi fascisti.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati