Lazzaretto, salta l’incontro con il Comune


Palazzo D’Accursio non vuole che possano partecipare anche gli altri spazi autogestiti della città.

24 novembre 2009 - 20:53

Salta l’incontro con l’amministrazione comunale ottenuto ieri dopo l’interruzione del Consiglio da parte del Lazzaretto insieme agli altri spazi autogestiti di Bologna. Palazzo D’Accursio, oggi, aveva convocato un incontro per mercoledì 2 dicembre: ma dal vicesindaco Merighi e dall’assessore Lazzaroni si sarebbero dovuti presentare solo i rappresentanti del Lazzaretto, e non di tutti gli spazi come richiesto. Ribadita la volontà di far partecipare anche le altre realtà bolgnesi, il Comune ha rifiutato. La spiegazione di Lazzaroni: “Il comportamento di questi signori e’ surreale e schizzofrenico”. Intanto, il consigliere comunale Galeazzo Bignami del Pdl coglie l’occasione per riprendere la sua battaglia contro i centri sociali: “L’occupazione di Crash fuori Corticella andrebbe sgomberata e cosi’ l’Xm24. Non vedo un buon motivo per non mandarli via”.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati