Lavoro, due morti in due giorni


Ieri all’inceneritore del Frullo, stanotte in una ditta di Calderara di Reno.

03 dicembre 2010 - 16:07

Ieri un incidente all’inceneritore del Frullo (Hera) è costato la vita ad un operaio 40enne: e’ stato colpito alla testa dalla grata che serve a spostare a rifiuti. Questa notte, altra morte bianca: la vittima è un 45enne straniero (probabilmente egiziano), morto poco dopo le 3 all’interno della ditta di logistica Geodis di Calderara di Reno, in provincia di Bologna. Secondo le prime informazioni l’uomo stava lavorando con un muletto per lo spostamento dei bancali, sarebbe sceso per controllare di non aver urtato
qualcosa ed e’ stato travolto dal mezzo.

Tornando all’episodio del Frullo, secondo il sindacato di base Usb si è trattato di un vero e proprio “omicidio sul lavoro” perchè “non sono accettabili minimizzazioni sull’accaduto, servono piu’ controlli e una diversa organizzazione aziendale del lavoro”.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati