Lavoratori autoconvocati: assemblea cittadina verso l’1 ed il 6 maggio


Mercoledì 27 aprile’011 alle 20,30 al centro sociale Giorgio Costa di via Azzo Gardino 48. Partecipano Giorgio Cremaschi, Sergio Bellavita e Valerio Evangelisti.

20 aprile 2011 - 10:30

Verso ed oltre il 1° maggio e lo sciopero generale del 6 maggio…

Assemblea cittadina

Mercoledì 27 aprile’011 alle  20,30
c/o centro sociale Giorgio Costa (via Azzo Gardino 48)

> Partecipano:

Sergio Bellavita (segretario nazionale FIOM)

Giorgio Cremaschi (presidente Comitato Centrale FIOM)

Valerio Evangelisti (scrittore)

In apertura di assemblea ci sarà la presentazione del libro di Giorgio Cremaschi “Il Regime dei padroni”

Lo sciopero gGenerale, a lungo invocato da tutte le piazze e dalle tante lotte di lavoratori, precari e studenti che hanno attraversato un autunno denso di conflitti, è infine stato indetto dalla CGIL: sarà il 6 maggio!

Lo sciopericchio di sole 4 ore della Camusso, tuttavia, è inteso come un´ulteriore disponibilità rivolta a Confindustria ed ai sindacati complici, CISL e UIL.

I lavoratori ed i soggetti che hanno animato i conflitti intendono invece lo sciopero generale del 6 maggio non come una inutile vetrina sindacale, ma come uno snodo, un passaggio di un processo aperto in cui le diverse soggettività sociali, sindacali e politiche si mettono in gioco nella costruzione di una mobilitazione unitaria ampia contro le politiche di gestione della crisi a danno dei lavoratori.

In tal senso un´altra opportunità sarà costituita quest´anno da un 1° maggio
che, con lo sciopero precario in occasione della May Day di Milano e con un ritrovato orgoglio della Camera del Lavoro di Bologna, da scadenza oramai istituzionale e rituale, può tramutarsi in un momento di costruzione e di generalizzazione dello sciopero generale del 6 maggio.

Sulla base di queste considerazioni, invitiamo tutte le forze sociali, politiche, associative, di movimento, sindacali non concertative, i singoli e le singole ad un momento di discussione e di confronto sulle scadenze del 1° e del 6
maggio.

ALBA – Assemblea Lavoratori Bolognesi Autoconvocati

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati