Lab. Zeta, alcuni militanti salgono sul tetto


Cresce la tensione per lo sgombero del Laboratorio Zeta, le forze dell’ordine hanno preso possesso dello stabile ma alcuni militanti sono saliti sul tetto mentre continua il presidio all’esterno.

19 gennaio 2010 - 16:39

Da alcuni compagni palermitani

Polizia e Carabinieri sono schierati all’ingresso del centro sociale. Sono arrivati anche i vigili del fuoco. I locali dello Zeta sono in mano alla polizia, mentre tre militanti sono saliti e hanno occupato il tetto del centro sociale. Nel frattempo tutti i migranti che vivono nella struttura sono stati fatti uscire ma rimangono sotto la custodia delle forze dell’ordine. Pochi minuti fa si vissuto un momento di forte tensione quando i celerini hanno trascinato a forza un ragazzo sudanese all’esterno del centro. Il presidio dei compagni si trova a neppure 20 metri dall’esterno della struttura di fronte a numerosi poliziotti e cc coperti da scudi e caschi.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati