La solidarietà di Piazza Grande e Comitato Palestina alla lotta di Vag61


Aumentano gli attestati di solidarietà allo spazio di via Paolo Fabbri 110: Comitato Palestina, Piazza Grande, Autunno caldo. E oggi alle 18:30 tutti in presidio per dire che Vag61 non si tocca!

03 dicembre 2010 - 12:26

La redazione di Piazza Grande esprime solidarietà e sostiene la mobilitazione del Vag61 contro il rischio di chiusura. Il Vag è uno dei pochi animatori territoriali di Bologna e una voce autorevole dell’informazione dal basso. Pensiamo sia un’esperienza da tutelare, non da sfrattare.

Piazza Grande

* * * * * * * * * *

Il Comitato Palestina Bologna esprime solidarietà a Vag 61 ed appoggia l’esperienza dello Spazio Libero Autogestito Vag61 in tutte le sue attività ed espressioni, come risorsa importante per il quartiere e per l’intera città di Bologna.

Comitato Palestina Bologna

* * * * * * * * * *

Il Collettivo universitario Autunno Caldo esprime il proprio sostegno al Vag61, affinchè rimanga nella sede di via Paolo Fabbri 110.

La scelta del comune di non rinnovare la convenzione non è casuale, ma si muove nella logica dei pesanti attacchi al welfare di questa città, che si sono susseguiti negli anni, e nell’utilizzo della repressione verso tutti i soggetti e i luoghi di dissenso sociale.

Mentre servizi essenziali (come ad esempio i nidi,le materne, le biblioteche) vengono sempre più ridotti e privatizzati, assistiamo alla chiusura di centri sociali, all’applicazione di ordinanze “d’ordine pubblico” sempre più restrittive, e ad una presenza minacciosa di forze delle ordine nelle nostre strade.

Siamo al fianco del Vag61 contro chi, prima taglia sui nostri diritti, e poi vuole pure ridurci al silenzio.

COLLETTIVO UNIVERSITARIO AUTUNNO CALDO

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati