L’Alma Mater aumenta i corsi a numero chiuso


Lo ha deciso oggi il Senato accademico: si arriva a quota 45.

27 aprile 2010 - 20:47

All’università di Bologna sono sempre di più i corsi a numero chiuso: per l’anno prossimo è previsto un nuovo aumento. Il Senato accademico, infatti, ha approvato questa mattina il nuovo assetto per il prossimo anno: oltre ad una  sforbiciata sul numero dei corsi (saranno 218, tre in meno rispetto all’anno in corso), aumenteranno quelli a numero chiuso.

I nuovi corsi a ingresso programmato riguardano le lauree magistrali di Farmacia a Bologna e Farmacia a Rimini (280 e 140 rispettivamente le matricole ammesse), Chimica e tecnologie farmaceutiche (160), la laurea triennale in Scienze biologiche (300) e quella in Servizio sociale (150). Dunque, in base alla nuova offerta didattica approvata oggi dall’Ateneo, saranno in tutto 45 i corsi a numero chiuso: 24 definiti a livello nazionale, per lo piu’ dell’area sanitaria, e 21 decisi in ambito locale.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati