InCassati! / Fini, l’azienda va avanti con i icenziamenti


Fallito il vertice in provincia tra l’Assessore e l’azienda. Ma la protesta prosegue, questa sera assemblea davanti alla fabbrica.

20 aprile 2010 - 18:54

Nessun risultato positivo dai due incontri che si sono tenuti quest’oggi in Provincia tra l’Assessore provinciale alle Attività produttive e i vertici della Fini. “C’e’ stata una chiusura molto forte da parte dell’azienda, che si e’ intestardita sui licenziamenti che ha fatto partire”, ha dichiarato l’assessore al termine dell’incontro. La situazione si fa sempre più difficile per i 108 lavoratori coinvolti dalla procedura di mobilità, per ottanta dei quali è già arrivata la lettera di licenziamento, che da più di una settimana sono in presidio permanente davanti alla fabbrica di Zola Predosa. I sindacati presenti all’incontro di questo pomeriggio hanno già lanciato un’assemblea per questa sera davanti ai cancelli.

>  Nell’ambito del progetto inCassati!, promosso da Vag61 in collaborazione con Zic, prosegue la rubrica che raccoglie esperienze di resistenza e di lotta portate avanti dai lavoratori colpiti dalla crisi.

La redazione di Zeroincondotta

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati