Sgombero al Community Center [diretta]: “Tutte e tutti alle 16 in piazza Verdi”


Carabinieri e Polizia all’ex cinema Arcobaleno. Gli Insolventi si fanno portar via di peso, tra cori ironici e preghiere a S.Insolvenza. Alle 16 in piazza Verdi per spostarsi insieme verso Salaborsa. Gli aggiornamenti dai nostri inviati.

16 novembre 2011 - 06:17

h 07,50 Più tardi Insolventi in conferenza stampa, alle 16 tutte e tutti in Salaborsa: “La Santa si riprenderà la dolcezza che le spetta”. NB Appuntamento modificato: alle 16 in piazza Verdi per spostarsi insieme verso Salaborsa.

h 07,45 Nuovo passaggio davanti all’ex Arcobaleno, con cori e preghiera, mentre l’ingresso del cinema viene murato.

h 07,20 Breve corteo dall’ex Arcobaleno fino a piazza Nettuno, passando da piazza Roosevelt e quindi sotto la Questura.

h 07,15 Bersaglio dei cori ironici, naturalmente, anche il sindaco Virginio Merola: “Giù la maschera!”.

h 06,55 Le forze dell’ordine non riescono a ritirare giù la saracinesca che per anni ha tenuto chiuso l’ex cinema e che ora, con lo sgombero, tornerà a farlo per chissà quanto altro tempo. Gli Insolventi non si fanno sfuggire l’occasione: “Non va giù, non va giù, la serranda non va giù” e “Noi ci abbiamo messo un secondo” (ad alzarla).

h 06,50 Gli Insolventi non si perdono certo d’animo… Per tutta la durata delle operazioni di sgombero sotto i portici di piazza Re Enzo risuonano canti e cori, come: “Che fretta c’era, maledetta la Questura”. Torna naturalmente il “megafono umano” per recitare la preghiera a Santa Insolvenza.

h 06,30 Alla vista degli occupanti almeno 50 agenti, tra Polizia e Carabinieri, schierati per lo sgombero dell’ex Arcobaleno. Le forze dell’ordine hanno cominciato a spostare di peso gli Insolventi. L’appello via social network: “Dobbiamo correre tutti in piazza Re Enzo 1 il prima possibile”.

h 06,15 Due camionette dei Carabinieri sono arrivate pochi minuti fa in piazza Re Enzo per sgomberare, come promesso dal sindaco Virginio Merola, il Community Center nato l’11.11.11 nell’ex cinema Arcobaleno. Gli occupanti si sono seduti all’ingresso e sotto i portici: le forze dell’ordine dovranno portarli via di peso.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati