Il nuovo numero di Zapruder: “Diritto e castigo”


La rivista quadrimestrale è dedicata, questa volta, al rapporto tra movimenti e ordine pubblico in età contemporanea

18 ottobre 2009 - 16:48

È in distribuzione il ventesimo numero del quadrimestrale “Zapruder. Rivista
di storia della conflittualità sociale” (settembre-dicembre 2009).  Oltre che
tramite abbonamento, la rivista (160 pagine, 12 euro) è reperibile nelle
principali librerie e in alcune edicole selezionate.

> Per info su abbonamenti e diffusione della rivista: info@storieinmovimento.org

La parte monografica della rivista è dedicata al tema:
“Diritto e castigo. Movimenti e ordine pubblico in età contemporanea”

copertina20Il rapporto fra movimenti di protesta e politiche dell’ordine pubblico costituisce uno dei nodi centrali delle società contemporanee, attorno al
quale negli ultimi due secoli sono mutate non solo le modalità concrete della conflittualità sociale e le forme di esercizio dei diritti di riunione e di manifestazione, ma anche le caratteristiche di fondo dei sistemi politici e istituzionali, la loro trasformazione in senso più o meno democratico, la maggiore o minore trasparenza degli apparati di controllo e di repressione. Malgrado la sua rilevanza, questo tema è stato sinora poco trattato sul piano storiografico. Considerare in un quadro interpretativo unitario gli attori della protesta e quelli preposti al controllo, analizzandoli nelle loro reciproche relazioni e influenze, in un arco di tempo sufficientemente ampio e in un’ottica di comparazione internazionale, costituisce un approccio innovativo ancora largamente da sperimentare, irto di difficoltà anche di carattere teorico e metodologico.
Senza alcuna pretesa di esasustività, in questo numero della rivista abbiamo
scelto di raccogliere una serie di materiali (focalizzati su Italia, Francia
e Spagna) che possano servire ad allargare questo campo di studi, a indicare
nuovi filoni di ricerca, a sollevare problemi e a suggerire ipotesi di
lavoro.

> Sommario:

EDITORIALE
Luigi Ambrosi e Marco Scavino, La legalità elastica del potere

ZOOM – DIRITTO E CASTIGO. MOVIMENTI E ORDINE PUBBLICO IN ETÀ CONTEMPORANEA (articoli e Dietro le quinte)

Patrick Anthony Cavaliere, Anarchici alla sbarra
Marco Grispigni, Imprese di polizia
Antoni Lardín, Le armi del Caudillo

LE IMMAGINI

Nino De Amicis, Agit-prop a Mirafiori
Fabrizio Billi, Camionette e lacrimogeni

SCHEGGE

Leonardo Casalino, Rive gauche, rive droite
Andrea Fermi, Nixon boia!
Lorenza Salvatori, Il diavolo e l’acqua santa

LUOGHI

Marco Ferrero, La rivolta di piazza Statuto nelle carte di polizia

IN CANTIERE

Francesco Di Bartolo, Memorie di una strage
Gippò Mukendi Ngandu, Le sinistre francesi e lo choc della guerra d’Algeria

LA RICERCA CHE NON C’È

Yannick Beaulieu, Toghe nere

ALTRE NARRAZIONI

Luca Rastello e Marco Revelli, Il Settantasette, roba da fantascienza
(a cura di Marco Scavino)

STORIE DI CLASSE

Gianluca Gabrielli e Davide Montino, Scuola e fascismo

INTERVENTI

Claudio Novaro, Anche se voi vi credete assolti…
Fare storia sociale in Europa (a cura di Roberto Bianchi, Pietro Causarano,
Barbara Curli, Valeria Galimi)

RECENSIONI

Fabrizio Billi (Xavier Vigna, L’insubordination ouvrière dans les années 68)
Luigi Ambrosi (Sergio Luzzatto, Sangue d’Italia)
Marco Grispigni (Charles Heimberg, Stéfanie Prezioso, Marianne Enckell, a
cura di, Mourir en manifestant)
Damiano Palano (Marco Baldassarri e Diego Melegari, a cura di, La
rivoluzione dietro di noi.)
Francesco Paolella (Maurizio Antonioli, a cura di, Editori e tipografi
anarchici)
Tommaso Spazzali (Archivio Primo Moroni e collettivo la Commune, a cura di,
Treni Sorvegliati)
Andrea Tappi (Roberto Giulianelli, L’industria carceraria in Italia)

> Per scrivere alla redazione, l’indirizzo è zapruder@storieinmovimento.org
Per le questioni organizzative (inclusi gli abbonamenti e la diffusione
della rivista) o per le informazioni sul progetto Storie in movimento
scrivere invece a info@storieinmovimento.org.

Il nostro sito web è:  www.storieinmovimento.org

Ringraziamo fin d’ora quante e quanti vorranno aiutarci con recensioni,
consigli, critiche, passaparola. ..

LA RIVISTA *ZAPRUDER* E IL PROGETTO STORIE IN MOVIMENTO (SIM)

Frutto di un percorso che ha coinvolto centinaia di giovani storiche e
storici, la nuova rivista intende confrontarsi con ambiti di ricerca e
approcci metodologici differenti. Accanto all’attenzione verso le lotte e le
classi sociali, il femminismo, la “stagione dei movimenti”, i conflitti
generazionali, le avanguardie culturali e le subculture, “Zapruder” e il
progetto Storie in movimento [www.storieinmovimento.org] intendono
analizzare altri soggetti e fenomeni: i movimenti ereticali e – più in
generale – eterodossi, le cosiddette devianze e marginalità sociali, ma
anche i populismi, gli spontaneismi, le dissidenze e i movimenti dei ceti
medi o le dicotomie fascismo/antifascis mo, razzismo/antirazzis mo,
Nord/Sud,
guerra/pace, ecc. Il tutto in chiave interdisciplinare e riconoscendo come
patrimonio da mettere a frutto in ogni senso – anche criticamente, se sarà
il caso – filoni di pensiero e riflessione che hanno contribuito a rinnovare
negli ultimi decenni il fare storia: la storia di genere, la storia sociale,
la storia orale, la pratica della con-ricerca, la microstoria.

Redazione «Zapruder» (numeri 19-21):

Luigi Ambrosi, Margherita Becchetti, Andrea Brazzoduro, Gino Candreva, Beppe
De Sario, Eros Francescangeli, William Gambetta, Paola Ghione, paola Guazzo,
Lidia Martin, Cristiana Pipitone, Marco Scavino, Andrea Tappi
(coordinatore).

Comitato di coordinamento di Storie in movimento:

Stefano Agnoletto, Sandro Bellassai, Marco Caligari, Eros Francescangeli,
Paola Guazzo, Carla Pagliero, Elena Petricola, Andrea Tappi.

CONDIZIONI DI ABBONAMENTO

Il prezzo di copertina è di euro 12 (arretrati: 17 euro in Italia, 22
all’estero). Le condizioni generali di abbonamento (3 numeri,
indipendentemente da quando si attiva la sottoscrizione) sono le seguenti:

* Ordinario: 30 euro *
* Enti e istituzioni:  35 euro *
* Sostenitore:  50 euro *
* Estero:  70 euro *
* Studenti e non occupati:   26 euro *

Per gli/le associati/e a Storie in movimento (quota d’iscrizione ordinaria
2009 di 15 euro), le condizioni di abbonamento sono invece le seguenti:

* Ordinario soci Sim: 25 euro *
* Sostenitore soci Sim:  40 euro *
* Estero soci Sim:  45 euro *
* Estero sostenitore soci Sim:  60 euro *
* Studenti e non occupati soci Sim:  18 euro *

Modalità di pagamento:
1) tramite bonifico bancario sul conto Bancoposta intestato a “Storie in
movimento” (IBAN IT22R07601024000000 88171459).
2) tramite versamento sul conto corrente postale n. 88171459, intestato a
“Storie in movimento”.

3) con carta di credito, tramite il circuito Paypal: nel nostro sito, a questa pagina
OFFERTA ABBONAMENTO CORRENTE + ARRETRATI

Oggi è possibile sottoscrivere l’abbonamento ai nn. 20-22 + tutta la
collezione arretrata versando 99,00 euro
Per informazioni scrivete a:
info@storieinmovimento.org
comunicando i vostri dati e facendo esplicitamente riferimento nell’oggetto
della mail all’offerta “99 euro”.

Modalità di pagamento:
1) tramite bonifico bancario sul conto Bancoposta intestato a “Storie in
movimento” (IBAN IT22R07601024000000 88171459) .
2) tramite versamento sul conto corrente postale n. 88171459, intestato a
“Storie in movimento”.
3) con carta di credito, tramite il circuito Paypal: nel nostro sito,   a questa pagina

NUMERI FINORA PUBBLICATI:

1. Piazze e conflittualità
2. Clio e Marte. La guerra tra storia e memoria
3. I mestieri del vivere
4. Identità in gioco. Sport e società in età contemporanea
5. Relazioni pericolose. Donne, uomini, generi
6. Frontiere della scienza. Usi e politiche della medicina
7. 007: rapporti riservati. Spionaggio e polizia politica
8. L’impero colpisce ancora. Dinamiche coloniali e post-coloniali
9. Moti di fame. Risorse, carestie, rivolte
10. Scritture fratricide. Immagini, storie e memorie delle guerre civili
11. Municipalismi e resistenze
12. Accordi e conflitti. Musica, società e politica in età contemporanea
13. Donne di mondo. Percorsi transnazionali dei femminismi
14. Percorsi di welfare
15. Confini senza fine. Frontiere tra Alpi e Adriatico
16. Rivolte a margine. Periferie del lungo Sessantotto
17. Muro contro muro. Grafica e comunicazione nei manifesti politici
18. Riflessi incrociati. L’occidente visto dagli altri
19. Stranieri ovunque. Kalè, manouches, rom, romanichels, sinti…

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati