Il Comune condannato per condotta antisindacale


Il giudice dà ragione all’Usb, che aveva presentato ricorso contro la disdetta del protocollo di relazioni sindacali in vigore dal 2006. Il sindacato di base: “Vittoria a tutto tondo”.

23 marzo 2012 - 16:13

Il Comune di Bologna e’ stato condannato per condotta antisindacale: il Tribunale, infatti, ha accolto il ricorso presentato dall’Usb per contestare la disdetta del protocollo di relazioni sindacali firmato dall’amministrazione nel 2006.

“E’ una vittoria a tutto tondo- commenta il sindacato di base- ma la vogliamo gestire in un modo tranquillo, visto che in questo momento le relazioni sindacali sono seriamente messe in discussione. Sicuramente e’ una sentenza molto importante non solo per Bologna”.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati