Gli atenei dell’Aquis al governo: «Tagliate a quegli altri!»


Prosegue il lobbismo dei tredici rettori dell’Associazione per la Qualità delle Università Italiane Statali, a cui fa riferimento anche l’Alma Mater

20 aprile 2010 - 17:13

«Non è più accettabile – tuonano i tredici rettori della lobby delle università “virtuose” d’Italia – che il 93% delle risorse pubbliche per il funzionamento degli atenei italiani venga distribuito a pioggia in spregio di qualsiasi considerazione di qualita’ e di merito». Quindi: nessun taglio «per atenei che abbiano almeno dimostrato senso di responsabilita’ nella gestione dei fondi ricevuti dallo Stato e le cui performance di qualita’ siano riconosciute», gli altri affondino pure.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati