“Gli asili nido un bene comune”


Lavoratrici dei nidi, associazioni e singole donne lanciano un appello contro i tagli ai nidi d’infanzia decisi dal Comune di Bologna.

07 marzo 2011 - 10:39

GLI ASILI NIDO UN BENE COMUNE

Il nido così come tutti i servizi di cura, sono un bene pubblico comune per questo motivo crediamo che la nostra indignazione e preoccupazione per quanto sta accadendo ai servizi per la prima infanzia a Bologna debbano diventare un sentire comune.

Le lavoratrici, le donne, l’utenza, le cittadine ed i cittadini devono trovarsi uniti, in difesa di questo patrimonio, sapendo che tutto ciò che faticosamente è stato costruito con sacrifici ed entusiasmo sta progressivamente deteriorandosi, impoverendo la cittadinanza, privandola di quella rete di servizi che garantiva una buona qualità della vita.

Ci pare un attacco a 360° alle donne:

quelle che lavorano in questi servizi, quelle che li utilizzano oggi e quelle che li useranno in futuro

In che modo?

• diminuendo il numero di educatrici; oltre a creare ulteriore disoccupazione e precarizzazione ciò toglie la possibilità di progettare momenti individuali, momenti di cura, assecondare i tempi di ognuno ed ognuna, relazionarsi in piccolo gruppo, tutti indicatori di qualità del servizio, il venir meno di questi presupposti riporta il nido indietro di decenni riproponendo un modello assistenziale oltre che peggiorare notevolmente le condizioni di vita delle lavoratrici.

• proponendo di chiudere il nido alle 16.30 e proponendo il servizio fino alle 18.00 a pagamento, facendo uno sconto a chi va a casa prima

DOBBIAMO FERMARE

questa politica che vuole colpirci direttamente come lavoratrici, cittadine e utenti

NON POSSIAMO E NON VOGLIAMO

essere noi a pagare le manovre speculative della finanza ed i tagli dello Stato

SIAMO CONTRO

un aumento indifferenziato delle tariffe.

SOSTENIAMO E DIFENDIAMO IL NIDO A GESTIONE PUBBLICA: SOLO COSI’ SI POSSONO GARANTIRE PARI OPPORTUNITA’

DIFENDIAMO: SCUOLA – SALUTE – RICERCA – ASSISTENZA – AMBIENTE E CULTURA

ED INIZIAMO DALLE BAMBINE E DAI BAMBINI!

NOI PRODUCIAMO UNA RICCHEZZA PIU’ GRANDE DI QUELLA CHE CI VIENE RETRIBUITA

Lavoratrici autoconvocate dei nidi, Donne in Nero, Associazione Orlando, Armonie, Altra città lista civica di donne, Mujeres Libres Bologna, Ida, Gruppo’98 Poesia

Katia Zanotti • Elena Giannini Belotti • Antonella Campanili • Vania Zanotti • Carla Martini • Carla Jemma • Maria Giulia Morara • Liana D’alfonso • Nadia Marchesi • Angela Piccoli • Manuela Tortura • Lucia Melotti • Anna Violatto • Roberta Picardi • Vera Mingozzi • Silvia Pollina • Mariana Califano • Roberta Rinaldi • Leila Falà • Anna Curcio • Nadia Marchesi • Lucia Melotti • Anna Violatto • Maria Gabriella Lancia • Fiorenza Addivinola • Anna Zoli • Alessandra Gribaldo • Maria Luisa Mantovani • Angela Piccininno • Marilisa Martelli • Silvia Lolli • Elena Del Grosso • Silvia Evangelisti • Claudia Guernelli • Vanna Costanzini • Selenia Marabello • Maria Isabella Gisbert

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati