GeneRealmente 2.0: incontro sulla violenza di genere promosso dalla rete mayday


Sabato 6 e domenica 7 a xm24 e a SexyShock due giorni di confronto su relazioni di genere e sessualità per non lasciar cadere nel vuoto l’episodio di violenza maschile avvenuto alla Mayday 2009

28 febbraio 2010 - 15:17

GenerAlmente 2.0
Bologna, 6-7 marzo 2010

Ci siamo incontrat@ a Milano il 22 novembre 2009 per mantenere la promessa di non lasciar cadere nel vuoto l’episodio di violenza maschile avvenuto ad una di noi alla Mayday 2009.

Siamo partit@ dall’idea che il movimento ha bisogno di lavorare su pensieri e pratiche che si oppongano al sessismo, sul lungo periodo, nei territori e negli spazi, per trovare strumenti di sovversione dei modelli culturali che alimentano la violenza di genere e per sviluppare strumenti pratici e comunicativi per agire contro la violenza nei nostri luoghi e oltre essi.

Erano presenti numerosi ed eterogenei gruppi da diverse parti d’Italia: il risultato è stata una discussione appassionata, interessantissima, ricca di spunti.
Per questo la scommessa continua!
Come promesso, ci si rivede, stavolta a Bologna il 6 e 7 marzo 2010. Sarà l’occasione per confrontarsi su campagne comunicative, indagare i nostri immaginari sulle relazioni di genere e la sessualità, progettare strumenti spendibili città per città e rilanciare un percorso condiviso verso e oltre la Mayday 2010.

Chiediamo a tutte le realtà, donne, uomini e favolosit@ interessat@ di partecipare alle due giornate e di prendere parte attiva in questo percorso per assumersi un pezzo di responsabilità collettiva insieme a noi.

> Programma:

Sabato 6 marzo
XM 24, Via Fioravanti 24, Bologna
ore 12.00 – 14.00
Accoglienza a sorpresa a cura delle realtà bolognesi e pranzo

Ore 14. Inizio workshop

A. (Auto) inchiesta
A partire dai prodotti e dalle esperienze di inchiesta sulla sessualità e le relazioni di genere dentro e fuori il movimento sperimentate negli ultimi anni, l’obiettivo di questo workshop è costruire collettivamente degli strumenti di inchiesta (sia cartacei che video) da utilizzare verso, durante e oltre la May Day Parade 2010.

B.Comunicazione

Carta, forbici, senso critico e colla alla mano, nel corso di questo workshop lavoreremo collettivamente per individuare le parole chiave, le immagini e gli immaginari da utilizzare e sovvertire per costruire una campagna di comunicazione contro la violenza di genere che caratterizzi la MayDay 2010 e diventi patrimonio collettivo per la sovversione dei modelli normativi di genere.

C.Pratiche di rel/azione

L’antisessismo è un’attitudine, non una competenza! Mettiamoci in gioco in prima persona per elaborare pratiche collettive e individuali che ci rendano tutt@ responsabili di una gestione degli spazi sociali (dalla cassa al corteo!) accogliente e rispettosa delle differenza. A partire dalla condivisione di pratiche già collaudate in diverse realtà di movimento, l’obiettivo del workshop è educarci reciprocamente all’assunzione collettiva dell’antisessismo come pratica quotidiana. Alla fine del workshop è previsto uno stage pratico (chiaramente non retribuito!)

Ore 19.00 Video proiezioni De/generi a cura di Comunicattive e Fuxia Block con aperitivo e Cena

Ore 23.00-2.00 Dj set e gincana di genere

Domenica 7 marzo
Sexyshock, Via Rialto 23
11.00- 17.00

Plenaria! Resistituzione collettiva degli strumenti elaborati nel corso dei workshop e buoni propositi per i mesi a venire.

Ricordiamo inoltre che domenica 7 marzo dalle ore 11 si terrà a XM24 l’assemblea nazionale per la costruzione della seconda edizione del Festival Sociale delle Culture Antifasciste, e tale concomitanza potrebbe essere un’ottima occasione di confronto più allargato e di contaminazione tra percorsi.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati