“Fuori ‘Stato & Potenza’ da piazza Maggiore”


Il Nodo Sociale Antifascista segnala presenze sgradite in pieno centro a Bologna, tanto più a pochi giorni dal duplice omicidio di matrice neofascista avvenuto a Firenze

16 dicembre 2011 - 19:18

> Il comunicato:

FUORI I FASCISTI DA PIAZZA MAGGIORE

Sabato 17 dicembre in piazza maggiore dalle 15 alle 17 i fascisti dell’associazione “Stato & Potenza” hanno convocato un presidio di solidarietà con Assad, dittatore siriano che in questi mesi ha soffocato nel sangue gli aneliti di rivolta della popolazione siriana facendo sparare l’esercito contro i civili. I fascisti cercano sempre di nascondersi sotto sigle fumose e ammiccanti, ma non ci vuole molto per stanarli. Le posizioni che sostiene questa associazione sono le stesse dei fascisti di terza posizione e di eurasia: l’associazione è legata al “Coordinamento Progetto Eurasia” la cui rivista “Opposta Direzione” pubblica materiale di inequivocabile stampo fascista. A questa “rete” si aggiunge anche la tristemente nota casa editrice negazionista “All’insegna del veltro” che pubblica principalmente testi che negano la Shoah.

In una città come Bologna, in cui l’antifascismo è ed è sempre stato pratica dell’agire quotidiano e patrimonio gestito attivamente dal basso, più che calato dall’alto dalle istituzioni – che, come il sindaco Merola, si sperticano nel dichiararsi antifascisti e poi permettono ad un’associazione fascista di occupare piazza maggiore -, informiamo i compagni e le compagne presenti in piazza per le loro iniziative di questa presenza fascista e li invitiamo ad essere vigili.

Nodo Sociale Antifascista Bologna

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati