Ecco i 962.000 euro del Comune per le scuole private


Lo stanziamento messo nero su bianco con una delibera appena approvata. Si tratta dei fondi al centro del referendum consultivo promosso dal comitato Articolo 33.

27 settembre 2012 - 19:00

Con una delibera approvata martedì, il Comune di Bologna ha stanziato ufficialmente 962.000 euro a favore delle scuole paritarie private per l’anno scolastico 2012-2013: si tratta dei fondi sui quali, dopo che il comitato Articolo 33 avrà raccolto le 9.000 firme necessarie, i cittadini bolognesi potranno esprimersi attraverso un referendum.

In base alle nuove regole recentemente approvate, che comunque nella sostanza confermano il sostegno del Comune alle private, lo stanziamento per il 2012-2013 si compone di 817.500 euro di contributo forfaitario a sezione e contributo per il coordinamento pedagogico più 144.500 euro di contributo variabile “da calcolarsi rispetto al sistema degli indicatori”, cioe’ in base al “‘merito” delle diverse scuole.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati