Duecento al presidio contro la sanatoria-truffa


.

07 luglio 2010 - 13:37

In via Aldo Moro migranti da Bologna, Castel Maggiore, Reggio Emilia. Una delegazione è stata ricevuta in Regione, ottenendo l’apertura di un tavolo con le prefetture emiliano-romagnole, in particolare quella bolognese che ha funzioni di coordinazione, per trovare una soluzione agli effetti della sanatoria truffa e ottenere per chi ne è stato colpito un permesso di soggiorno per ricerca lavoro. Leggi il nostro report e il comunicato diffuso dopo l’iniziativa, guarda le foto

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati