Sabato le scuole di nuovo in piazza: “Bloccheremo la città”


Si pensa ad iniziative a macchia di leopardo in tutta Bologna.

03 dicembre 2010 - 16:41

Le scuole superiori di Bologna, domani, torneranno di nuovo in piazza per protestare contro la riforma Gelmini ed il governo Berlusconi. Se ne sta discutendo oggi tra le varie scuole e con gli studenti universitari (Lettere e Filosofia occupata, intanto,  dà appuntamento per domani alle 14 in piazza Verdi: “Universitari e studenti medi, blocchiamo tutto”).

Domani pomeriggio, tra l’altro, in citta’ sfilera’ anche la manifestazione regionale del comitato “Acqua bene comune” e gli studenti stanno ragionando di come unire le due mobilitazioni. L’idea di fondo e’ che le varie scuole si dividano le zone di Bologna, con iniziative a macchia di leopardo.  “Bloccheremo la citta’”, anticipa il Coordinamento degli degli studenti medi bolognesi. “Sara’ un’altra grande giornata di blocco della circolazione metropolitana”, dicono dal Collettivo autonomo studentesco, invitando “tutte le scuole della citta’, occupate e non, a partecipare”.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati