Distrutta corona per i caduti partigiani


Nuovamente colpito, in zona Bolognina, lo stesso monumento già preso di mira nel febbraio del 2010.

19 febbraio 2012 - 16:24

Ancora un atto di vandalismo, a Bologna, contro un monumento che ricorda i caduti della Resistenza: questa volta si tratta di quello collocato all’angolo tra via Antonio di Vincenzo e Pellegrino Tibaldi. La corona e’ stata ridotta in pezzi e gettata per terra: “Si ripete lo scenario gia’ visto in quel luogo nel febbraio 2010″, ricorda l’Anpi della Bolognina. Si tratta di “scellerati comportamenti lesivi della democrazia- denuncia l’Anpi- che violano la memoria degli eroi che combattendo nazismo e fascismo hanno reso possibile la nostra odierna libertà”.



  • Articoli correlati