Controllo sociale, spuntano altre telecamere in zona Corticella


Quattro nuovi occhi elettronici in via Gorki, pagati per metà dal Comune. La teoria della “sicurezza percepita” colpisce ancora.

11 agosto 2010 - 17:17

Il Comune di Bologne prosegue sulla strada della videosorveglianza. Da una ventina di giorni, infatti, con il solito pretesto del “degrado” e dei graffiti sono fiorite altre quattro telecamere, installate nell’area del centro civico Corticella di via Gorki. Il costo dell’intervento è di 16.000 euro, metà dei quali a carico del Comune e l’altra metà a carico della Fondazione del Monte.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati